Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

sabato 11 giugno 2011

Se avrete pazienza capirete cosa significa l'acqua privatizzata (Ad Agrigento non c'è solo la valle dei templi, ma la valle della privatizzazione).


In Italia l'acqua privata già esiste...

Ad agrigento costretti a farsi il bagno al fiume....

Hanno la bolletta più cara d'Italia, e il servizio non è nemmeno pienamente garantito.....

Problemi per la depurazione, con casi di SALMONELLA......

Ma le parole non possono esprimere bene il tutto, abbiate la pazienza di seguire il video scaricato da you tube, e capirete dove andremo a finire con il sistema privato.....



ABBIAMO TUTTI ANCORA LA POSSIBILTA' DI SALVARCI DA QUESTA PIAGA !!!!

6 commenti:

  1. Siamo ancora in tempo per evitare questo disastro!
    Domani votiamo con coscienza

    RispondiElimina
  2. Ciao Rosso Vermiglio, hai ben detto con COSCIENZA, così si batteranno gli INTERESSI, grazie per il tuo commento :)

    RispondiElimina
  3. Boh dove sono io l'acqua è fornita da un consorzio, una azienda costituita da un certo numero di Comuni. Nessuno si lamenta.

    RispondiElimina
  4. Bhè forse perchè i comuni continuano ad essere Pubblici, darla a "privati" è diverso...

    RispondiElimina
  5. La fornitura di un servizio che non sia erogato direttamente dal Comune in teoria segue i criteri della migliore offerta, cioè il servizio viene erogato dalla azienda che propone il miglior rapporto qualità/prezzo.

    Nel mio Comune il servizio è fornito da questa azienda:
    Amiacque srl

    "Amiacque, società a capitale interamente pubblico, si colloca per numero di utenti serviti, per volumi di acqua distribuita e per lunghezza della rete ai primissimi posti in Italia tra le società che erogano il Servizio Idrico Integrato. L’azienda pone le sue basi su un percorso iniziato circa 80 anni fa con la nascita del Consorzio per l'Acqua Potabile ai Comuni della Provincia di Milano, fino alla costituzione nel maggio 2006, di Amiacque srl. Dal 2009 è l'unico soggetto operativo responsabile per le attività di erogazione dell’intero ciclo idrico nella Provincia di Milano.

    Amiacque è partecipata da 12 società pubbliche patrimoniali (tra le quali CAP Holding, IANOMI, TAM, TASM) e per una piccola quota dal Comune di Milano.
    In Amiacque sono confluite CAP Gestione, S.I.No.Mi., TASM Service e TAM Servizi Idrici, società storiche che nel loro settore hanno sempre dimostrato grande capacità operativa e affidabilità."

    Come vedi l'azienda è "pubblica" nel senso che il capitale è riconducibile a società pubbliche ma non è "pubblica" nel senso che il servizio viene erogato dal Comune. Viene erogato da una "srl" come un'altra.

    Il problema che hanno ad Agrigento non è quello della "privatizzazione" ma quello che non sono capaci di mettere insieme una azienda DI QUALSIASI TIPO che funzioni sul serio, invece di non erogare il servizio mentre produce passivi spaventosi. L'altro problema che hanno è che nessuna azienda "seria" si mette in pista per fornire il servizio ad Agrigento, sapendo di dovere operare in quel contesto.

    Quindi dove si va a parare? Intervento statale, finanziamenti, nessun controllo sui bilanci, eccetera, oppure privatizzazione che permette a qualche "notabile" del luogo di crearsi la sua miniera d'oro personale, con le sue guardie armate con la coppola a sorvegliare gli impianti.

    RispondiElimina
  6. Bhè per come la vedo io ti sei risposto da solo: Amiacque è una società a capitale interamente pubblico, partecipata da 12 società pubbliche patrimoniali e per una piccola quota dal Comune di Milano... quindi il PRIVATO che cerca il GUADAGNO dove è ??? Il problema di Agrigento invece è il contrario: è tutto privato... Spero per te che l'acqua nel tuo comune continui ad essere pubblica, ma se arriverà il privato mi saprai dire....

    RispondiElimina

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)