Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

lunedì 22 novembre 2010

Uomini veri come Don Camillo e Peppone


Quando per amore dei propri ideali si combatteva.

Quando c'era il senso di responsabilità.

Quando non esisteva l'inciucio, ma il compromesso.


E' pur vero che stiamo parlando di personaggi letterari creati dalla penna creativa di Guareschi, poi trasportati in Televisione, e interpretati dai grandi Fernandel e Gino Cervi, ma in fondo in fondo, chissà in quanti paesetti Italiani la politica e la vita sociale si svolgeva allo stesso modo di Brescello.
Senza voler far riferimento agli ideali politici che in quei tempi infuocavano gli Italiani, in cui il Sindaco ed il Parroco erano i veri custodi del paese, si lottava e si discuteva ma poi alla fine si giungeva sempre alla soluzione giusta.
Il buon Don Camillo, Armato di fucile e fumatore di sigari, chissà  come vedrebbe i pretuncoli di oggi, con abiti talari di lusso, cellulari e agendine, non più curatori di anime, ma manager delle stesse.
Ed il Peppone? Politico del popolo, che, alla festa del suo partito o ai comizi, era li assieme ai suoi uomini a mangiare e bere in compagnia ancora sporco dell'olio della sua Officina, chissà come vedrebbe i Politicanti di oggi, truccati ed eleganti difronte alla trasmissione di Bruno Vespa, che alle proprie feste parlano con i loro elettori, e poi vanno a mangiare da soli al ristorante serviti e riveriti?
Certo erano altri tempi, ma che nostalgia, di quegli UOMINI VERI, che oggi è proprio difficile a trovarne.
Chissa come vedrebbero il tutto Politici come BerlinguerDe Gasperi e Almirante???
Per anni generazioni si sono battute per i propri ideali e per il bene dell'Italia, ci furono anche molte vittime, per anni divisi, ma oggi qual'è la casa del Comunista? il PD? e del Partito Popolare? l'UDC? e del Missino? il FLI? persi nel nulla senza casa e senza condottieri da seguire, anni di lotte per arrivare a questo?
Dall'interesse del paese all'interesse personale (vale per tutti).

Mi considero da sempre un amante del Progresso e del Futuro, ma nel cuore rimpiango i tempi ormai passati dove tutto aveva un valore rispetto all'usa e getta dei tempi moderni.

1 commento:

  1. per avere progressi bisogna toccare il fondo...l'unica preoccupazione che mi attanaglia il cuore amico mio, è il fondo ancora lontano...chapeau!!!

    RispondiElimina

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)