Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

venerdì 10 dicembre 2010

Sciopero dei giocatori??? Ecco i perchè....


Tutti gli sportivi con il fiato sospeso, come faranno mai senza una giornata di puro calcio?

Quali diritti essenziali della vita spingono i calciatori ad un gesto così clamoroso?

Sarà anche questo un colpo di coda della crisi che attanaglia tutto il mondo?

Scopriamo insieme questi famigerati 8 punti di scontro tra la Lega Calcio e L'Associazione Giocatori Italiani:

1) il primo punto di discussione riguarda il Contratto Flessibile.... poche parole rispetto alla vergogna del cosiddetto Contratto a Progetto di tanti VERI LAVOARTORI ITALIANI;

2) Professionalità: per la lega il calciatore deve fare solo il giocatore, l'AIC afferma che invece quando sono liberi i calciatori possono fare altre professioni.... non capisco tra allenamenti, partite e spot televisivi (sempre ben pagati), cosa altro dovrebbero fare..... forse giocare sulle scommesse sportive....;

3) Comportamento: per la Lega i giocatori devono avere un comportamento irreprensibile anche nella vita privata, per l'AIC invece nel tempo libero possono fare quello che vogliono.... tipo Ubriacarsi, fare Festini con tante belle donne e poi il giorno dopo rinvigoriti dalle loro notti brave boccheggiare sul campo come tante Trote fuor d'acqua;

4) Le Terapie: la lega afferma che devono essere circoscritte al Club, loro invece pretendono di scegliere   da chi farsi curare.... tipo Massaggiatrici Orientali;

5) Sanzioni: L’Aic vuole avere mano libera nelle sanzioni ai propri calciatori, svincolandole dall’ingaggio (attualmente non si può superare il 30% dello stipendio).... poverini e chi paga???

6) presidente del collegio arbitrale: deve essere scelto tramite sorteggio interno dall’Aic.... ummm gli arbitri diventano cosa nostra! ;

7)Per la Lega un  allenatore può allenare una squadra in due gruppi distinti, per l’Aic i calciatori devono invece stare tutti uniti.... qui non ho nulla da dire o corre uno o corrono 100 dietro ad un pallone: io non vi guardo più da tanto tempo;

8) Trasferimenti: Per la Lega un calciatore non può rifiutare il trasferimento ad un club dello stesso livello di quello in cui si trova attualmente e che gli garantisca lo stesso stipendio, se il suo club di appartenenza si accorda per la vendita del cartellino. In caso di rifiuto, il contratto si intende rescisso automaticamente con una multa da pagare da parte del calciatore che ammonta al 50% del suo stipendio. L’Aic si oppone totalmente a quest’iniziativa..... Poverini ma forse non sanno che ci sono Professori Calabresi Precari che per lavorare ed Insegnare ( parolone spero per loro comprensibile ) attraversano l'Italia come delle trottole.

Dopo l'analisi di questi famigerati 8 punti dal cuore mi nasce una sola parola: " VERGOGNATEVI ", dall'alto delle vostre MONTAGNE DI SOLDI dovete solo Vergognarvi, qui in Italia, nel nostro e vostro Paese, ci sono disoccupati, precari, cassaintegrati e licenziati.... e voi cosa volete??? Quello che uno di voi guadagna in un mese un Vero Lavoratore se lo suda in 20 anni di fabbrica...... Riflettete gente....

Nessun commento:

Posta un commento

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)