Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

domenica 29 maggio 2011

Nelle Filippine 700 tonnellate di pesci morti.


A causa dell'innalzamento delle temperature del lago Taal, a sud di Manila, la fauna ittica è quasi completamente morta.

Ma chi è il responsabile di questa sciagura ???

Il primo pensiero porta al Killer di sempre: l' uomo con il suo inquinamento ambientale, ma non questa volta, infatti, il lago Taal è di origine vulcanica, e questo innalzamento della temperatura è stato provacato da un aumento dell'attività del vulcano che ha dato origine al lago stesso.

Le popolazioni locali impressionate e spaventate hanno potuto osservare le acque del lago completamente ricoperte da tonnellate di pesci morti.

Gli stessi abitanti, preoccupati per l'insorgere di eventuali epidemie, hanno cominciato a raccogliere tutti i pesci morti che galleggiavano sulle acque surriscaldate.

Questo innalzamento della temperatura ovviamente non è un buon segno, in quanto è il segnale di una ripresa dell'attività vulcanica, preoccupando così gli esperti che temendo un'eruzione hanno innalzato il livello di allerta.

mercoledì 25 maggio 2011

Nel Romantico Colle del Pincio di Roma, attivisti di Greenpeace si incatenano ad un enorme Bidone nucleare.


I turisti ch affolano la nostra capitale ora avranno anche un bel bidone nucleare da fotografare....

Quanti teneri primi baci nel romantico Pincio Romano....

Dal colle dell'Amore quale messaggio??? E' semplice... l'Amore per la Natura e per la vita!!!



Altra Azione dei volontari di Greenpeace che cercano in tutti i modi di attirare l'attenzione sulla questione Nucleare e sulla pericolosità di questa scelta.


GRAZIE RAGAZZI !!!!

venerdì 20 maggio 2011

Le Api stanno morendo.... di chi la colpa ???

Ammirare dei giardini fioriti, sentire il profumo della primavera, assaporare il nettare dei fiori; la natura ci avvolge in un piccolo paradiso terrestre....

Possiamo perdere tutto questo ???

Le Api, servitori della Natura, stanno morendo a causa dell'inquinamento.

E' incredibile pensare che queste minuscole creature abbiano tanto potere, secondo alcuni studi le Api impollinano circa l'84% delle piante e quindi sono responsabili del 76% della produzione alimentare.

Cosa sarà mai il pianeta terra senza questi minuscoli angeli ???

Prima che sia troppo tardi, qualcosa comincia a muoversi, anche l'Europa ha aperto ad una commissione sia per studiare le reale situazione sullo stato di salute di questi insetti così utili che per cercare non solo le cause di questa moria, ma anche possibili soluzioni....

Se le API muoiono ci sarà una sola conseguenza:" il nostro pianeta, da prato fiorito, diverrà una landa desolata".

L'uomo, con le sue INDUSTRIE,  è gia responsabile della distruzione dell'ambiente e dell'estinzione di molte specie di animali, ma tutti noi possiamo fare la nostra piccola parte abbattendo l'inquinamento ed avendo comportamenti più eco-sostenibili....

SE UCCIDIAMO IL NOSTRO PIANETA UCCIDIAMO NOI STESSI ! ! !

domenica 15 maggio 2011

Europa Addio? Qualche migliaio di immigrati portano Schengen al capolinea.


La Danimarca è stato il primo paese a dichiarare pubblicamente la volontà di uscire dall' Area Schengen.

La Svizzera vuole rafforzare i controlli Doganali alle Frontiere.

L'UE sta cercando di trovare accordi per frenare queste crisi Antieuropeiste che aleggiano in quasi tutti i paesi Europei.

La Germania bacchetta l'Italia:"Basta lagne sugli Immigrati", forse spaventano gli altri Paesi?

Ma cosa sta succedendo a questa Europa?

Dopo tanto parlare, festeggiare ed osannare questa unione, simbolo di integrazione, di storia comune, di cultura, ecc.. ecc.., ora siamo ad un punto di riflessione molto importante, che deciderà sul futuro di tutti.

Una verità troppo scontata è che questa Unione è solo uno scopiazzamento alla bene e meglio degli Usa, che dopo tanti anni di trattati, incontri e accordi, si è accelerata l'Unione solo Economicamente con l'introduzione dell'Euro.
Non si è cercato di raggiungere una VERA INTEGRAZIONE DEI POPOLI, per la nascita di uno spirito identitario comune, tanto che non spaventa solo l'integrazione degli IMMIGRATI EXTRA-EUROPEI, ma anche quella interna all'europa stessa, vedi Romania e Ungheria, con l'ingresso di manodopera a basso costo, che schieramenti Antieuropeisti sventolano come chi RUBA IL LAVORO.

E quale è l'effetto delle industrie che chiudono i propri stabilimenti per trasferirsi in questi paesi, dove il basso costo della Manodopera e una fiscalita quasi assente, consentono maggiori guadagni???
La risposta è LICENZIAMENTI E DISOCCUPAZIONE. Vedi  anche L'incapacità dell'Unione Europea e l'attuale crisi .

Cara Europa, se vogliamo fare un percorso comune, unitario, credo sia ora che ti svegli, dando risposte serie e concrete, affinchè i popoli vedano nell'UE una risorsa e non un pericolo per la propria stabilità, solo così i cittadini possono avere fiducia in questo GRANDE IDEALE che è l'UNIONE EUROPEA.

mercoledì 11 maggio 2011

La Danimarca abbandona il Trattato di Schengen, l'Europa comincia a perdere pezzi?


La Danimarca è il primo paese ad abbandonare il Trattato di schengen.

Il paese più felice del mondo sta lanciando un segnale ben preciso alla UE.

Alle ultime elezioni politiche è risaltata agli onori la formazione di Estrema Destra Ppd, che ora detta le sue condizioni.

L'Europa è in piena crisi economica, politica e sociale, con popolazioni in rivolta in tutta la Grecia ed il Mediterraneo in pieno Fermento Rivoluzionario che incute timore con la sua spinta Migratoria verso l'Europa.

Senza tener conto che tumulti si stanno verificando in anche in altri parti dell'Europa, quale ad esempio quella che si verificò a Londra, dove oltre 500.000 persone misero a ferro e fuocola città a causa dei tagli che il governo è intenzionato a compiere (anche se la notizia è passata in secondissimo piano, così è stato meglio parlare solo delle nozze reali, la disoccupazione ed i licenziamenti vengono dopo).

In un contesto Internazionale così difficile, in cui invece di riunirsi e discutere di SOLUZIONI, è più facile litigare per difendere il proprio orticello, come è successo tra Italia e Francia con i Gendarmi di Confine allertati per rimandare in Italia i Tunisini che oltrepassavano le alpi, vedi anche:

Libertè Egalitè et Fraternitè???? Ma de che??? Alla Francia il petrolio, all'Italia gli immigrati        

In una situzione così degenerativa, senza risposte reali e concrete ai problemi quali sono i risultati?
Che la Grecia vuole abbandonare l'Euro e la Danimarca vuole abbandonare Schengen, con segnali Antieuropeisti in tutti gli altri paesi UE.

Se il paese definito IL PIU' FELICE DEL MONDO, con un invidiabile modello Sociale e la propria Capitale Copenaghen, definita la città delle Favole, decide di chiudere le proprie frontiere, lancia un segnale ben preciso, in assenza di risposte ai problemi: OGNIUNO PER SE E DIO PER TUTTI ! ! !

lunedì 9 maggio 2011

A chi parla di Vallanzasca io rispondo Perlasca, un giusto tra i giusti, salvò dalla deportazione oltre 5000 Ebrei


Film con cast eccezionali per la storia di un Bandito che ha scosso intere famiglie col Sangue....

E' giusto "valorizzare" un'oscenità del genere???

IO DICO NO, al Bandito VALLANZASCA e rispondo SI all' EROE PERLASCA! ! !

Mettere in risalto la vita di un assassino con un bel film, con attori sempre belli ed affascinanti, tanto da far diventare un mito la storia di Vallanzasca, mi sembra un'esagerazione piuttosto AMORALE....

E così un criminale diventa una STAR, e le VITTIME ??? Delle semplici COMPARSE !!!

Quindi mi sembra giusto contrapporre ad un simbolo NEGATIVO, un EROE POSITIVO: Giorgio PERLASCA, che tra il 1944 ed il 1945 riuscì a salvare dalla deportazione migliaia di cittadini Ungheresi di Religione Ebraica....

A rischio della propria vita, si invento un ruolo, spacciandosi per un diplomatico Spagnolo, rilasciava Salvacondotti che conferivano la Cittadinanza Spagnola agli Ebrei.

Una storia di grande coraggio che E' GIUSTO RICORDARE, la storia di un Uomo che ha avuto il coraggio di opporsi alla barbarie della deportazione e dello sterminio; e per questi motivi nell 1989 fu insignito da Israele del titolo di GIUSTO FRA LE NAZIONI !!!

Altra contrapposizione della nostra storia riguarda la Riservatezza del Perlasca, che ben poco aveva detto di questa storia,  e solo 40 anni dopo tutto venne a galla, quando un gruppo di Ebrei Ungheresi pubblicò un annuncio per ricercare il loro Salvatore, raccontando così una grande Verità...

Poche parole per un grande eroe: Grazie Giorgio !!!

martedì 3 maggio 2011

I grandi Misteri dietro la morte di OSAMA Bin Laden, voi cosa ne pensate: Vero o Falso?


Ucciso il Nemico Pubblico Numero Uno.


Eliminato il simbolo di al qaeda.


Il popolo Americano Esulta alla Notizia affollando le piazze in festa.



Sembra una mattina come le altre, sveglia alle 5:30 per iniziare una giornata di lavoro, caffè sul fuoco decido di accendere la tv, è ancora tutto storto dal sonno, vengo inondato dalle immagini di OBAMA che annuncia al mondo l'uccisione di OSAMA....

Inizia così il bombardamento mediatico, tra Giornali e Televisioni, e così parte la maratona mediatica sulle ultime notizie, che un pò per volta vengono elemosinate dagli USA, anche quache FOTOGRAFIA appare per confermare il decesso (ovviamente falsa)...

Gli Stati Uniti ora stanno Giocando le loro carte in un nuovo tipo di Guerra, cercando di tenere alta l'attenzione su questa loro vittoria, LA GUERRA MEDIATICA, attaccando furiosamente via cavo...

Ora escludendo testamenti, false foto, ritrovamento di documenti sensibili, ecc.. ecc.. il corpo dov'è??? Semplice gettato in mare..... Ma come il pezzo forte, la ciliegina sulla torta non viene mostrato???

Ma siamo sicuri che era proprio lui, il principe del male??? Ed il corpo non sarebbe servito alle indagini???

Certamente Bin Laden era malato, forse anche in dialisi, e quindi aveva bisogno di cure mediche e medicinali, una nuova area di indagini, infatti, dopo una eventuale autpsia dalle analisi avrebbero potuto capire che tipo di cure seguiva e quali medicinali faceva uso, e analizzando tutti i dati sarebbero potuti arrivare, forse, anche a medici o cliniche che lo avevano in cura...  (cose da CSI SU Italia 1)!!!

E se fosse morto da molto più tempo è rimesso in gioco ora che IL GRADIMENTO DI OBAMA ERA AI MINIMI STORICI???

E infine i corpi del figlio e di tutte le altre persone presenti nel covo???

Quanti misteri e falsità affollano la mente, e voi??? Cosa ne pensate di questa Vicenda??? Dite la vostra se volete...

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)