Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

mercoledì 11 maggio 2011

La Danimarca abbandona il Trattato di Schengen, l'Europa comincia a perdere pezzi?


La Danimarca è il primo paese ad abbandonare il Trattato di schengen.

Il paese più felice del mondo sta lanciando un segnale ben preciso alla UE.

Alle ultime elezioni politiche è risaltata agli onori la formazione di Estrema Destra Ppd, che ora detta le sue condizioni.

L'Europa è in piena crisi economica, politica e sociale, con popolazioni in rivolta in tutta la Grecia ed il Mediterraneo in pieno Fermento Rivoluzionario che incute timore con la sua spinta Migratoria verso l'Europa.

Senza tener conto che tumulti si stanno verificando in anche in altri parti dell'Europa, quale ad esempio quella che si verificò a Londra, dove oltre 500.000 persone misero a ferro e fuocola città a causa dei tagli che il governo è intenzionato a compiere (anche se la notizia è passata in secondissimo piano, così è stato meglio parlare solo delle nozze reali, la disoccupazione ed i licenziamenti vengono dopo).

In un contesto Internazionale così difficile, in cui invece di riunirsi e discutere di SOLUZIONI, è più facile litigare per difendere il proprio orticello, come è successo tra Italia e Francia con i Gendarmi di Confine allertati per rimandare in Italia i Tunisini che oltrepassavano le alpi, vedi anche:

Libertè Egalitè et Fraternitè???? Ma de che??? Alla Francia il petrolio, all'Italia gli immigrati        

In una situzione così degenerativa, senza risposte reali e concrete ai problemi quali sono i risultati?
Che la Grecia vuole abbandonare l'Euro e la Danimarca vuole abbandonare Schengen, con segnali Antieuropeisti in tutti gli altri paesi UE.

Se il paese definito IL PIU' FELICE DEL MONDO, con un invidiabile modello Sociale e la propria Capitale Copenaghen, definita la città delle Favole, decide di chiudere le proprie frontiere, lancia un segnale ben preciso, in assenza di risposte ai problemi: OGNIUNO PER SE E DIO PER TUTTI ! ! !

2 commenti:

  1. loro si che sono furbi... =)

    RispondiElimina
  2. La fuga non è mai una risposta adeguata, soprattutto in un momento storico delicato come quello attuale, così, al motto "Ogniuno per se e Dio per tutti", sarebbe preferibile dire:"L'Unione fa la forza"....

    RispondiElimina

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)