Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

mercoledì 16 marzo 2011

Alla faccia di chi vuole dividere l'Italia....Io sono fiero di essere ITALIANO!!!

17 marzo 2011

Dopo 150 anni possiamo essere fieri di noi stessi?

Cosa significa oggi essere Italiani?

L'economia  può sostituire un Ideale?

Nel lontano 1847 il cancelliere austriaco Metternich dichiarò la fatidica frase:"L'Italia è un'espressione geografica".

L'Italia alle origini nasce come un'idea, un ideale di libertà e fratellanza tra i popoli, e così, quasi per uno scherzo del destino, mentre eravamo divisi tentavamo di unirci, e ora che siamo finalmente Uniti, c'è qualcuno che pensa di dividerci.
Quante patrioti sono morti, quanto sangue è stato versato e quante torture e supplizi abbiamo subito dopo che ogni tentativo falliva, si invocava il tricolore quale VESSILLO DI LIBERTA', per la creazione di una Nazione in cui tutti avrebbero cresciuto i propri figli padroni legittimi della loro terra.
Sono passati 150 anni e cosa abbiamo alle spalle???
STRAGI DI STATO.
ATTENTATI.
MAFIA.
CORRUZIONE.
GLADIO.

MASSONERIA.
PROSTITUZIONE (carnale e mentale).
Certo a ben pensare non è proprio un bel raccolto, ma noi non siamo solo questo....
Io sono orgoglioso:
DELLA CULTURA      DELLE TRADIZIONI      DELLA STORIA     DELL'ARTE     DELLA SCIENZA
che ogni angolo della nostra terra emana come un dolce profumo di fiori.
Ogni anno abbiamo milioni di turisti che vengono a visitare il paese più ricco del mondo, immaginate un qualsiasi turista straniero che in una sola Nazione  può trovare UN PATRIMONIO UNICO AL MONDO...

E così mentre tutti ci ammirano e ci invidiano, noi siamo capaci solo di Offenderci e odiarci, a volte anche solo per delle stupide e quanto idiote partite di calcio.

La verità che nessuno vorrà mai ammettere è che purtroppo siamo molto INCIVILI, le nostre strade sono invase da cartacce, buste, gratta e vinci, mozziconi di sigarette, ecc...
MA BRUTTO IDIOTA, ANCHE SE C'E' CHI PER LAVORO LE STRADE LE DEVE PULIRE, TU NON SEI CERTO EDUCATO A GETTARE LE TUE SPORCIZIE PER TERRA.....INCIVILE!!!!

I monumenti, oltre che essere abbandonati al degrado, sono coperti da inutili scritte:
ALTRO IDIOTA, CHE NELLA SUA MENTE VUOTA SCRIVE TI AMO SUL MARMO DI UN MONUMENTO AI CADUTI......INCIVILE!!!

La nostra amata terra che ci sfama, uomini senza scrupoli l'hanno riempita di rifiuti tossici, così da distruggere l'immagine dei nostri prodotti tipici...
IDIOTA PER TE E' POCO, SEI UN TERRORISTA, UNO SQUALLIDO VERME, UCCIDI LA TERRA E L'ACQUA DEI NOSTRI FIGLI, CHE TU POSSA MORIRE DI TUMORE, LO STESSO CHE PROVOCANO I TUOI MALEDETTI RIFIUTI.....

I nostri uffici in cui all'accoglienza troviamo il peggio del peggio, incivili, incapaci e superbiosi....
IDIOTA CHE NON SEI ALTRO, SIAMO NOI CHE TI PAGHIAMO LO STIPENDIO, ALLE PERSONE CI SI RIVOLGE IN ITALIANO E DANDO DEL LEI.....

E la politica???
ALZO LE MANI, non per rassegnazione, QUESTA E' UNA RAPINA!!!!!

Questi sono alcuni semplici esempi di ciò che dobbiamo risolvere solo per essere già degli ITALIANI MIGLIORI!!!!

IO, OLTRE IL VOSTRO COMPORTAMENTO:

SONO ORGOGLIOSO DI ESSERE ITALIANO.
SONO ORGOGLIOSO DI VENEZIA, ROMA, NAPOLI, PALERMO, SASSARI, BRESCIA, DELLA CALABRIA, DELLA VALLE D'AOSTA, DEL PIEMONTE E DELLA GIOCONDA CHE SI TROVA IN FRANCIA.
SONO ORGOGLIOSO DI AVER AVUTO UN PRESIDENTE COME SANDRO PERTINI.
SONO ORGOGLIOSO DEGLI ITALIANI E DELLE ASSOCIAZIONI CHE AIUTANO IL PROSSIMO.
SONO ORGOGLIOSO DI CHI STUDIA.
SONO ORGOGLIOSO DI CHI LAVORA E RIESCE A MANDARE AVANTI UNA FAMIGLIA.
SONO ORGOGLIOSO DELLE NOSTRE CHIESE E SINAGOGHE.
SONO ORGOGLIOSO DI CHI PROTEGGE LA NATURA.

E SONO ORGOGLIOSO DI TANTE ALTRE COSE, MA SOPRATTUTTO SONO ORGOGLIOSO DI MIO PADRE CHE CON SACRIFICIO MI HA FATTO STUDIARE E RENDERE UOMO!!!!

4 commenti:

  1. Questo sentimento che provi è davvero molto bello, vorrei tanto impararlo anch'io. Io non so quanti anni tu abbia, se devo dirti io sono troppo giovane per poter sentire un sentimento patriottico così forte. In senso stretto, ecco. La parola "patria" non mi evoca nessun ricordo, nessun sentimento, perchè oggi non è decisamente come tempo fa. La corruzione ha distorto tante cose, l'indifferenza ne ha soffocate altre. Ti dico, però, che io credo davvero tanto nelle persone, nella loro forza vitale anche se spesso deludono e no raggiungono i propri obbiettivi, sopratutto gli italiani :) Io credo nell'uomo, principalmente perchè è un essere che è capace di amare e di essere il creatore della propria essenza. So che magari non c'entra molto con il tuo post, però mi sentivo di dirlo.
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  2. @ Goccia: bhe ho appena compiuto 122 anni.... scherzo...., La verità è che ho girato moltissimo l'Italia e ovunque sono andato, anche nel più piccolo paesello sperduto, ho sempre trovato cose meravigliose da ammirare, assaporare,respirare... E nel mio intimo ero felice di pensare che è TUTTA OPERA NOSTRA, di Italiani, sempre derisi come MACCHERONI, BAFFI E MANDOLINO e nella peggiore delle ipotesi MAFIOSI.
    Così quando eravamo poveri, e la scuola era per i nobili ed i ricchi, abbiamo creato un Paradiso di cultura, mentre ora che l'istruzione è di tutti vedo dilagare un'ignoranza distruttiva....
    Inoltre sono arrivato ad una conclusione: l'ignorante è più facile da governare!!!
    Per questo predico a tutti di aggiornarsi, leggere, studiare sia per se stessi che per rendere migliore la ns società, e per non darla vinta a chi ci vorrebbe TELEIDIOTIZZATI!!!

    RispondiElimina
  3. non voglio lavorare 7 anni in più per pagare i fancazzisti mantenuti negli enti comunali, nei parchi forestali dove sono più numerosi delle piante, nel marasma dei dipendenti delle regioni, degli enti, dei falsi invalidi, dei falsi agricoltori............. questo è il govermo dei monti e dei forestali

    RispondiElimina
  4. Anch'io sono ORGOGLIOSO della mia italianità, ma bisogna anche ammettere che tutte le porcate che si stanno scoperchiando ultimamente a tutti i livelli sono italiane, cioé opera dei nostri concittadini.
    Dispiace ammetterlo ma abbiamo una mentalità troppo furbesca e ladra a danno della comunità (ovvero di tutti noi).
    Quelli che sono al governo o parlamento o istituzioni, non sono arrivati da un altro mondo; sono nostri, con la nostra stessa ottica da "FURBI". Quindi si fanno bellamente i CAZZI propri, di cui i fatti parlano chiaro.
    Da ciò non si esce semplicemente con il rispetto delle leggi o regole(si vede infatti come le rispettano), ma con azioni di forza di iniziativa popolare.
    Solo così si potrà RESETTARE IL TUTTO per sperare in un futuro migliore.

    RispondiElimina

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)