Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

sabato 30 aprile 2011

Beatificazione Giovanni Paolo II..... Joannes Paulus II


                                                         

( IN RICORDO DI GIOVANNI PAOLO II )

venerdì 29 aprile 2011

Puglia:ISOLE TREMITI, un viaggio turistico tra le perforazioni PETROLIFERE !?!?!?

Non bastava la falsa notizia secondo cui Gheddafi poteva essere esiliato alle Isole Tremiti...        
A quanto si legge sulle varie testate giornalistiche si è sparsa la notizia che è stata autorizzata la trivellazione dei fondali per RICERCARE IL PETROLIO, e tutto questo a poca distanza dalla RISERVA NATURALE DELLE ISOLE TREMITI...

Dopo attenti studi sono per caso arrivati alla conclusione che la trivellazione aiuterà il TURISMO PUGLIESE??? 

Oppure abbiamo bisogno di nuove MAREE NERE pronte ad affliggere i nostri mari, contaminandone la Biodiversità???

E' mai possibile che non riusciamo ad attuare una politica economica che sappia tutelare le nostre meraviglie naturali e paesagistiche, finanche a valorizzarle incrementando così anche il Turismo???

A cosa serve proteggere un territorio se poi a qualche chilometro dalla Riserva verrano effettuate Ricerche Petrolifere che potrebbero mettere in pericolo l'integrità Geologica e Biologica stessa della Riserva???

L'ITALIA deve imparare a tutelare e curare i propri territori e le proprie bellezze naturalistiche, e non DISTRUGGERE ciò che di unico abbiamo!!! 

FERMATE   LE   TRIVELLE   E   ACCENDETE   I   CERVELLI   !!!

STOPS   THE   DRILLS   AND   SWITCH   BRAINS   !!!










lunedì 25 aprile 2011

25 anni fa il disastro di Chernobyl - Incubo Nucleare -



Chernobyl, una tragedia che ha fatto conoscere al mondo l'incubo Nucleare.

Ancora oggi sono rilevate alte concentrazioni di radioattività.

Malattie Leucemiche e malformazioni hanno colpito intere popolazioni.


Chernobyl è stata la prima Catastrofe Nucleare che il mondo ha conosciuto, da quel tragico momento sono passati ben 25 anni, ed ora l'intera nazione Giapponese, dopo un terremoto ed uno tsunami, è messa in crisi dai danni subiti alle centrali nucleari.

Il nucleare quindi può considerarsi veramente sicuro???

I suoi "EVENTUALI" vantaggi economici valgono i rischi da affrontare???

In un confronto diretto le energie Alternative possono competere con il Nucleare???

Tre semplici domande a cui vorrei semplici risposte, reali e non realistiche o campate in aria da farfugliamenti AFFARISTICI...

Vogliamo forse ridurre il nostro pianeta ad una terra desolata, deforme e malata???

Dopo queste semplici considerazioni vorrei che tutti si domandassero SE SIA MEGLIO AVERE ENERGIA NUCLEARE A BUON MERCATO, OPPURE DORMIRE CONSAPEVOLMENTE LIETI CHE TALI DISATRI NON SONO ALTRO CHE UN LONTANO RICORDO DI QUANDO L'UOMO UTILIZZAVA LE CENTRALI NUCLEARI.  

venerdì 22 aprile 2011

Earth Day 2011, IL GIORNO DELLA TERRA.....


Ben 192 paesi nel mondo partecipano a questo evento.

Una festività che ha come obiettivo la salute del nostro pianeta.

Abbattere l'inquinamento e la salvaguardare gli habitat naturali sono compiti civili a cui tutti dovremmo partecipare.

Nel nostro incedere continuo nella vita quotidiana, sempre spinti freneticamente verso un bieco materialismo, non ci accorgiamo dei TESORI che ci circondano e che, purtroppo, stiamo lentamente, ma inesorabilmente, perdendo, quali lo splendore di un cielo azzurro, la verde bellezza  delle nostre montagne, l'immensità del mare fino all'azione più normale del mondo: il respirare, l'inalare un'aria limpida e pulita...

Ma chi ha il dovere di tutelare tutto ciò???     I Governi???

Indubbiamente, ma occorre considerare che ogniuno di noi, nel suo piccolo, deve imparare ad Amare e Rispettare questo piccolo paradiso chiamato Terra, e non aspettare che siano i Governi, con la loro lentezza, a fare le scelte ecologiste.
Un esempio è quello che è successo in Italia, il nostro paese, infatti, è stato l'ultimo ad abolire le tristemente famose buste di plastica, quando era ormai a conoscenza di tutti dell'impatto ambientale di queste, eppure noi Italiani, fregandocene completamente, continuavamo tranquillamente a consumarne miliardi e miliardi, tutto ciò fino a quando anche l'Italia è stata costretta a metterle al bando.

Cerchiamo tutti insieme di salvare il nostro EDEN, con tutte le sue creature ed il suo verde, immaginare una terra in cui anche il semplice canto degli uccelli sia un ricordo è terribilmente angosciante.....
 
 PER FAVORE NON LASCIAMO UN PIANETA MORTO ALLE FUTURE GENERAZIONI !!!

domenica 17 aprile 2011

Italia - Francia, durante la partita attimi di panico, mega capocciata di Sarkosì a Berlusconi, la Merkel espelle il francese


Finale di Coppa del Mondo, Italia e Francia si contendono nuovamente il titolo.

Spiccano tra le due nazionali gli attaccanti Sarkosì e Berlusconi.

Arbitro dell'evento è la tedesca Merkel.

Il pubblico è agguerrito, l'intera Europa sta a guardare questo rimpallo di palle...

La prima a toccare il pallone è la Francia che BOMBARDA a rotta di collo, l'Italia cerca di BARCAMENARSI, cercando di chiudere il corridoio Lampedusa-Tunisia, facendo lunghi rilanci nel centrocampo Francese...

Ma la Famigerata GENDARMERIA DI DIFESA, rispedisce senza DOCUMENTI il pallone in Campo Italico.

Nel Frattempo l'ALA DESTRA  Maroni dibatte con il Animosamente con il pubblico europeo, tanto che la Merkel è costretta a retarguirlo, e dalla CURVA LEGATA NORD Italica si alza un coro:" FOR DI BALL".

La partita procede con il massimo impegno, i MISSILI francesi non si fermano neanche un momento, il campo di calcio, per una pioggia incessante è diventato scivoloso,  unto da uno strato di PETROLIO.

Verso la fine del secondo tempo c'è anche una invasione di campo, GHEDDAFI TUTTO NUDO corre per il campo, in segno di protesta, intervengono subito gli addetti per Recuperare il GHEDDAFI, che nel frattempo è stato rincuorato dalla Punta Italica Berlusconi: "Tranquillo è tutto a posto, ce pens mi".

Grande partita, il punteggio rimane 0 a 0, ma grandi AZIONI AEREE, all'ottantesimo del secondo tempo, SARKO E BERLUSCA si stuzzicano e volano parole grosse, quasi TUNISINE.

SARKO irritato colpisce con una testata sul petto il BERLUSCA, che cade lamentando Forti Dolori AL CUOIO CAPELLUTO....

Cartellino rosso della Merkel e rigore per l'Italia, la tensione sale, il pubblico esulta gridando:" FOR DI BALL; FOR DI BALL"....

RETEEEE, GOLLLLL, Italia Campione del Mondo, alla Francia un Malinconico PERMESSO DI SOGGIORNO PROVVISORIO....

Terribile Umorismo, lo ammetto, ma la cosa più Tragica è che il Pallone sono migliaia di MIGRANTI, vittime di un sistema perverso, che lotta tra PETROLIO, INTERESSI ECONOMICI E MILITARI CHE NON TENGONO CONTO DELLE QUESTIONI UMANE ED UMANITARIE.....

A VOI LE VOSTRE DOVUTE RIFLESSIONI!!!!!

mercoledì 13 aprile 2011

Tre volte SI ai REFERENDUM del 12 Giugno, per Bocciare la Privatizzazione dell'Acqua e la ripresa del Nucleare

Il 12 e 13 Giugno 2011 gli Italiani avranno la libertà di esprimere il loro Parere su alcuni temi fondamentali, utilizzando un Grande strumento Democratico: IL REFERENDUM.

I Referendum su cui decidere saranno quattro: due riguardo la privatizzazione dell'Acqua, uno sul Nucleare e l'ultimo sul legittimo impedimento.

Questi sono temi molto importanti su cui decidere, che richiedono la massima ATTENZIONE nel momento in cui si esprimerà il nostro voto....

Infatti, per regole a me del tutto sconosciute, e forse anche un pò in malafede, PER DIRE NO AL NUCLEARE E ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA SI DEVE  FARE UNA BELLA CROCE SUL....(SI)....

Allora ho reinterpretato i quesiti:
SI....SONO CONTRARIO AL NUCLEARE.
SI....SONO CONTRARIO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA.

Dato che Secondo i sondaggi il 70% degli italiani non sa che il 12 giugno si voteranno i referendum. Questo significa che TU dovrai trovarne almeno 3, informarli e portarli a votare " Sì " per bocciare la privatizzazione dell'acqua e fermare il nucleare  . (se puoi copia e incolla dovunque).

Sicuramente vi chiederete:" E il legittimo impedimento???"
Discussione non semplice, seguendo una linea mentale il concetto può anche essere condiviso, seguendo, invece, una linea AD PERSONAM, proprio non ce la faccio a accettarlo....

Tuttavia, dopo una lunga e non facile gestazione mentale, sono arrivato ad una conclusione: se vince il progetto sul legittimo impedimento a me non  cambierà la vita, ma se vincono quelli sul Nucleare e sull'Acqua Privata, allora si saranno dolori.....
Quindi:
NON PERMETTIAMO CHE L'ACQUA DIVENTI UNA FONTE DI ARRICCHIMENTO PER I SOLITI NOTI......
NON VENDIAMO LA NOSTRA SALUTE E SICUREZZA ALLA FRANCIA E AL SUO STUPIDO NUCLEARE........

                                                                GRAZIE

lunedì 11 aprile 2011

Tra meraviglia e realtà, in Calabria misterioso Elefante di Pietra....

Tra cultura, paesaggi e grotte preistoriche, svetta la bellezza di un piccolo Paradiso Calabrese....

Due misteriosi Monoliti, uno dalla figura elefantina e l'altro, molto più consunto, che sembrerebbe il resto di una scultura umana scolpita all'altezza delle gambe.

Un altro piccolo esempio della bellezza di questa nostra Italia, patrimonio unico dell'intera umanità.

La sede di questo monolite è nel Comune di Campana, un piccolo comune immerso nel rigoglioso verde della provincia di Cosenza.
Tutto nasce così quasi per caso, parlando tra amici, sulle vacanze Pasquali, su  dove andare a passare tre o quattro giorni in pieno relax.
 E, come sempre succede, quando si parla di vacanze, cominciano a fioccare migliaia di destinazioni, finchè un Calabrese doc, Pasquale Rovito, propone una visita nel suo paese d'origine, esaltandone le Bellezze Naturali e Culturali, i Prodotti Tipici  e le sue Meraviglie Storiche, quali necropoli Magno -Greche, Cripte e Chiese.

Descrive il tutto come una bella Vacanza rilassante all'aria aperta, ed io incuriosito, e in parte inorgoglito della mia bella Italia, chiesi cosa si poteva ammirare di particolarmente caratteristico, ed è così che Pasquale lancia il suo Asso nella Manica:  DUE MONOLITI....

Non riesco a credere che io non sappia nulla di una cosa del genere, e così full immersion su Internet a cercare notizie, ed ecco apparire immagini e notizie sui due antichi monoliti di pietra, le varie teorie e leggende si intrecciano, ma le più interessanti parlano della rappresentazione di MAMMUT PREISTORICI O DEGLI ELEFANTI DI PIRRO...
Certo non è da escludere l'incredibile bizzaria degli Agenti Atmosferici, ma se fosse provata la rappresentazione  di un Mammut, non solo si potrebbe riscrivere una parte della storia conosciuta fino ad oggi, ma potrebbe essere LA SCULTURA PIU' ANTICA D'EUROPA...

COME SEMPRE LA NOSTRA BELLA ITALIA CUSTODISCE BELLEZZE UNICHE E RARE, CHE LA RENDONO MERAVIGLIOSA....

sabato 9 aprile 2011

Occhi tristi quasi Umani dietro un vetro di schiavitù !!!!


 



E' una bellissima giornata e la primavera ha preso di buon diritto il suo posto.
Dato che sono venuti a farci visita da ischia una coppia di Amici neo-sposini ( il mitico Peppe Olmo e il suo amore Claudia ); con mia moglie decidiamo di fare una bella gita nel verde.
Ma dove andare???
 La decisione ricade sul Bio-parco a Villa Borghese, perchè no penso, sono passati tanti anni dall'ultima volta che l'ho visitato,  le immagini che ricordo sono quelle viste con occhi innocenti e meravigliati di un bambino...

Non mi perderò nella descrizione di tutto quello che abbiamo visitato, ma solo su una emozione, una sensazione che mi ha pervaso di fronte  un paio di occhi...

Dopo aver girovagato per il parco, andiamo a visitare gli Orango, sono tre femmine, ferme ogniuna in un angolo del loro recinto, sono sedute con lo sguardo fermo sul vetro che le divide dai visitatori, circondate dallo sguardo felice di bambini con i loro genitori.

Aspetto l'occasione che si liberi un attimo una postazione migliore, pronto con la mia macchina fotografica, per immortalare una bella fotografia di questi splenditi Animali.
L'occasione arriva, il vetro è libero, così mi trovo a pochi centimetri dall'ORANGO, lo guardo, lo ammiro, mi ammalia; mi sono perso nel suo sguardo, vedo i suoi occhi, occhi Umani, vedo le sue espressioni, un brivido mi pervade, e sento la mano che tiene la macchinetta digitale scendere, NON C'E' NULLA DA FOTOGRAFARE...

Gli occhi sono tristi, tocco il vetro, quasi cercassi un contatto, ma non sento calore, sento il FREDDO DELLA SCHIAVITU' !!

Questi esseri così simili a noi, con cui dividiamo il 98% del DNA, sono ormai ridotti ad essere uno spettacolo, o nella peggiore delle ipotesi CACCIATI da squallidi personaggi senza scupoli!!!

Guardando quegli occhi innocenti ho provato una grande tristezza, noi esseri umani abbiamo il dovere di curare questo nostro pianeta, con tutte le sue creature, MA SE NON ABBIAMO RISPETTO NEANCHE TRA DI NOI, COME POSSIAMO PORTARNE A CREATURE SIMILI A NOI.... 

Io credo che nel Parco sia trattati decentemente,  MA NIENTE E NULLA POTRA' SOSTITUIRE IL LORO HABITAT NATURALE E LA LORO LIBERTA'!!!

venerdì 1 aprile 2011

Sandra Savaglio, chi è costei? Una geniale mente Calabrese, famosa nel mondo ma sconosciuta in Italia.

Guaradare il cielo, cercare le costellazioni e tentare di scoprirne i segreti...

Avere nel cuore la propria patria, l'Italia, e costretta a lavorare all'estero.

 Le sue ricerche e i suoi studi vengono apprezzati in tutto il mondo, tanto che la rivista Americana "TIME" gli dedica la copertina quale simbolo della fuga dei cervelli verso il paese a stelle e strisce.


Ecco che nel mio vagabondare su Facebook, un mio caro Amico "riscopriva" questa leggendaria scienziata Italiana, figlia di una terra bellissima e complicata al tempo stesso, la Calabria.

Dopo essersi laureta per poter inseguire i propri sogni lasciò la sua MARANO MARCHESATO, un piccolo centro in provincia di Cosenza, per il grande continente Americano, da dove la sua vita cominciò a muoversi, nuove esperienze e tanto studio.
Il suo nome divenne famoso anche per aver fatto parte del team di scienziati, che grazie al telescopio GEMINI, scoprirono le origini più antiche della Galassia.

Così mentre lei nel mondo tiene alto il nome degli Italiani e della loro Genialità, qui dove lei è nata e cresciuta, nessuno la conosce, nessuno la recensisce, il vuoto la circonda, esclusa persino da dagli Italici Mass Media, con una Televisione interamente dedicata alla spazzatura mentale e alle menzogne, che quasi si vergogna di far conoscere ciò che di buono possiamo esprimere.

Chissà, mi domando, se mai avesse partecipato al grande fratello, oppure all'isola dei famosi, se le cose avrebbero un senso diverso, ma in conclusione è più facile ricordare un bel sedere mostrato in TV piuttosto che un grande cervello.

Ironico direi, e forse anche un pò triste, ma è una brutta realtà!!

(Ps: Marano Marchesato con i suoi cittadini non ti hanno mai dimenticato, visto che un suo mitico professore, Lazzaro Chiappeta, mi ha fatto conoscere con tanto orgoglio le vicende di questo gioiello ITALIANO).

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)