Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

giovedì 22 dicembre 2011

Il regalo più bello ??? Il sorriso di una piccola zingarella

E' una serata fredda, ma come al solito, il frigo piange, quasi vuoto...

Così si decide di andare a fare un pò di spesa, al solito supermercato, che è anche il più vicino.

Dopo aver fatto la lista della spesa, ci copriamo per benino e andiamo.

C'è un bel via vai di gente, fortunatamente troviamo parcheggio, e li proprio all'ingresso del Supermercato c'è una signora con le sue due bambine, di cui una piccolissima, a chiedere l'elemosina.

Il freddo è piuttosto pungente, e la bambina più grande si ranicchia a terra per cercare di mantenere il calore.

Entriamo, ma il pensiero di quelle bambine con la loro madre, li fuori mi rimane fissa nella mente, ne parlo con mia moglie  e decidiamo fare una piccola spesa anche per loro: latte, biscotti, pasta e caffè.

Prima di uscire, ci troviamo a passare anche tra i giocattoli, e penso:" E che cazzo, è Natale anche per le bambine li di fuori ", allora prendiamo un piccolo set di Padelline in plastica ed un giochino per la neonata.

Passati per le casse, usciamo andiamo direttamente dalla "famigliola" li fuori al freddo, diamo la spesa alla mamma e poi, doniamo i nostri regalini alle bambine, d'improssivo un'ondata di calore mi travolge di fronte alla gioia della bambina più grande, che tutta felice iniziò a saltare dalla contetezza, e poi mi "REGALA" un sorriso incredibile.

Oltre tutti i pregiudizi che riguardano gli zingari, e della loro triste fama, il sorriso di quella Bambina E' STATO IL REGALO PIU' BELLO CHE POTESSI RICEVERE PER QUESTO NATALE.


PS: il quadro "la Zingarella" è dell'artista Enzo Barbacci

sabato 17 dicembre 2011

E' pronta la vostra Letterina per Babbo Natale ???

Sarà l'atmosfera creata dalle Luci Natalizie, sarà anche il tepore del camino, ma devo dire che questa sera mi sembra di essere tornato indietro nel tempo, tanto da sentirmi, quasi quasi, BAMBINO...

E così, mentre la legna screpita nel fuoco, e gli occhi mi si socchiudono, nella mente riaffiorano i ricordi dell' infanzia; della Letterina da scrivere a Babbo Natale, in cui promettevo e ripromettevo di essere più buono, in cambio del gioco tanto desiderato.

Ora gli anni sono passati, forse anche tanti, ma non mi vergognerei a scrivere una bella letterina, legarla ad un palloncino  e farla volare in cielo, pronta per essere raccolta dalle stelle e spedita direttamente a casa di Babbo Natale...

Anzi, stasera scriverò la mia personale letterina, mi sento un Bambino ingenuo e, a dirla tutta, voglio sognare come un Bambino che attende nel magico mondo il regalo di Natale tanto desiderato.

E VOI L'AVETE SCRITTA LA VOSTRA LETTERINA ??? COSA ASPETTATE FATELO ANCHE VOI,  E RIVIVIAMO ASSIEME  QUESTA BELLISSIMA SENSAZIONE.


BUON NATALE A TUTTI :)

domenica 11 dicembre 2011

Un augurio di Buon Natale alle Oneste Forze di Polizia, simbolo di Legalità e Sacrificio...

Se avete tempo e pazienza, prima di esprimere le vostre personali opinioni, guardate questo spezzone del Film " I CARABBINIERI ", del lontano 1981, ma del tutto attuale....



Personalmente voglio esprimere un mio particolare ringraziamento a tutti i militi che, tra mille difficoltà e sacrifici, svolgono il loro dovere per la difesa del CITTADINO, in ogni istante e momento dell'anno, LORO CI SONO !!!

Così, mentre gran parte della popolazione festeggia i vari CENONI E NOTTI DI CAPODANNO, ci sono Uomini e Donne in DIVISA, che pattugliano il territorio lontano dalle loro famiglie....

Dopo queste semplici considerazioni voglio esprimere i migliori auguri di BUON ANNO ed un FELICE ANNO NUOVO a:

ALL'ARMA DEI CARABINIERI


AL CORPO DELLA GUARDIA DI FINANZA


ALLA POLIZIA DI STATO


ALLA POLIZIA PENITENZIARIA


AL CORPO FORESTALE DELLO STATO


AI VARI CORPI DELLE POLIZIE MUNICIPALI


GRAZIE DI TUTTO!!!!

sabato 10 dicembre 2011

Le BALENIERE Giapponesi riprendono la loro caccia " CIUCCIANDO " dai Fondi Post- Tsunami.

GREENPEACE JAPAN scopre e denuncia una vergognosa realtà...

Oltre 20 MILIONI DI EURO, provenienti dai fondi destinati per le vittime del terremoto e della " CATASTROFE NUCLEARE " che ha colpito Fukushima, sono stati indirizzati al programma della CACCIA ALLE BALENE...

Appena scoperta questa amara verità, il governo Nipponico ha cercato di giustificare questa " sovvenzione " perchè una delle città colpite ospitava una base di Navi Baleniere.

Così, una Barbarie come la caccia alle Balene, veri gioielli del mare, viene incoraggiata e sostenuta dal governo giapponese, grazie ai SOLDI che erano destinati ad aiutare le popolazioni flagellate da due gravi disgrazie, tsunami e nucleare; giustificando il tutto con incredibili dichiarazioni, tra cui la RICERCA SCIENTIFICA.

FERMATE LA VERGOGNA DELLA CACCIA ALLE BALENE !!!!!

giovedì 8 dicembre 2011

Un bel REGALO di Natale per la società civile: L'ARRESTO DEL BOSS MICHELE ZAGARIA


MICHELE ZAGARIA, capo indiscusso dei Casalesi, è stato arrestato dalla Polizia.

Dopo 16 anni è finalmente arrivata al termine la LATITANZA di uno degli uomini più pericolosi d'Italia.

Il Boss si nascondeva in un Bunker di cemento armato, situato a ben QUATTRO METRI SOTTO TERRA.

Possiamo felicemente ringraziare l'opera delle FORZE DELL'ORDINE, che è riuscita tagliare una delle teste direttive della Camorra, una delle MAFIE più pericolose d'Italia.

Nelle prossime ore il ZAGARIA verrà trasferito in un carcere del Nord, dove verrà detenuto in regime di 41 Bis.

Giusto per chiarire ecco alcune delle IMPUTAZIONI CRIMINALI del boss malavitoso:

1) ASSOCIAZIONE MAFIOSA,


2) OMICIDIO,


3) ESTORSIONE,


4) RAPINA.

Senza dimenticare che la CAMORRA, l'organizzazione criminale di cui il ZAGARIA ne era una capo, è anche responsabile di reati quali: TRAFFICO DI STUPEFACENTI ed INQUINAMENTO AMBIENTALE della CAMPANIA, divenuta una totale discarica a cielo aperto con GRAVI RIPERCUSSIONI SULLA SALUTE UMANA...

PENSIERO NATURALE RINGRAZIA LE FORZE DELL'ORDINE PER QUESTO REGALO DI NATALE, FATTO A TUTTA LA SOCIETA' CIVILE ED ONESTA CHE OGNI GIORNO COMBATTE CONTRO LA LOGICA DEL MALAFFARE!!!!

sabato 3 dicembre 2011

Acquistare ITALIANO, per aiutare la nostra economia, stando attenti alle ETICHETTE ....


Come poter anche noi, piccoli cittadini, contribuire alla " RINASCITA" della nostra ITALIA???

Le oneste aziende nostrane, sono in grossa sofferenza, schiacciate da un'economia ristagnante ed una spietata concorrenza estera ed interna, che ci invade di prodotti di scarsa qualità a bassissimi costi ed impiegando una manodopera al limite dello sfuttamento o peggio schiavitù.

La conseguenza è, che se anche noi non facciamo la nostra parte, le Aziende saranno costrette a chiudere, LICENZIANDO operai e tecnici altamente specializzati, aumentando una Disoccupazione DEMORALIZZATA dall'Idea di non riuscire più ad inserirsi nel mondo lavorativo.

Dopo una lunga riflessione anche io ho EMANATO una mia particolarissima MANOVRA FISCALE, con  TRE semplici regole:

1) CHIEDERE SEMPRE LO SCONTRINO FISCALE E/O RICEVUTA (è un nostro diritto);


2) ACQUISTARE PRODOTTI ITALIANI E/O LAVORATI IN ITALIA;


3) PASSARE LE VACANZE IN ITALIA (che tra l'altro è uno dei paesi più belli del mondo).

Per l'acquisto dei prodotti italiani bisogna LEGGERE ATTENTAMENTE LE ETICHETTE, altrimenti può accadere di acquistare cose che crediamo Italiane, ma che di Italiano non hanno nulla ( soprattutto alimentari ).

Ecco tre esempi (anche se riferiti al mondo agricolo, ma di vitale importanza):

1)FRUTTA E VERDURA con etichette che ne indicano chiaramente l'origine, ITALIA, ( es.arance di Sicilia e non Tunisine);

2)OLIO D'OLIVA: acquistiamo quello che nell'etichetta riporta OLIO ESTRATTO DA OLIVE COLTIVATE IN ITALIA ( perchè in molte etichette, in piccolo, è scritto che deriva da OLI COMUNITARI.

3)LATTE, BURRO, YOGURT ITALIANI DERIVATI DA ALLEVAMENTI NAZIONALI.

Io ho già cominciato, se voi avete qualche altro suggerimento siete i benvenuti!!!!

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)