Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

sabato 31 gennaio 2015

Pensiero Naturale del giorno: " Devo liberarmi del tempo "



DEVO LIBERARMI DEL TEMPO E VIVERE IL PRESENTE GIACCHE' NON ESISTE ALTRO TEMPO CHE QUESTO MERAVIGLIOSO ISTANTE...

Alda Merini

giovedì 29 gennaio 2015

Un Archeologo e Storico dell'Arte candidato a Presidente della Repubblica Italiana ? Potrebbe essere una bella idea...

Stiamo parlando di Salvatore Settis() un illustre Professore Italiano con un curriculum di tutto rispetto lanciato nella mischia dei Nomi Quirinalizi...

Partendo con la semplicità vera e propria del Pensiero Naturale ammetto che non ero a conoscenza di questa personalità Italiana, tutto fino ad oggi, quando sulla "Velenosissima " trasmissione de la Zanzara di Radio 24 una voce sottile e svampita di una presunta veggente si insinua tra gli sproloqui dei due Temibili conduttori ( Cruciani e Parenzo ), annunciando che in una sua visione ha veduto il nome di Settis come decisivo nell'elezione a Presidente della Repubblica.

Una veggente ??? Mah !!!

Comunque incuriosito, navigando in rete, scopro, oltre che la sua biografia, anche che il Professor Settis è inserito nella rosa dei candidati sul blog di  Beppe Grillo ().

Cosa ne penso ??? Per chi come il sottoscritto è fermamente convinto che il Petrolio e l'Oro di questo Paese siano le sue ricchezze Culturali, Storiche, Ambientali ed Archeologiche non posso che considerare questa candidatura una bella " genialata " che mi affascina moltissimo.

Un NON POLITICO che, come si legge su Wikipedia, diede le dimissioni (o dimissionato) dal Consiglio Superiore dei Beni Culturali per esseri opposto ai tagli indiscriminati all'Università.

Pur non avendo mai letto alcuna sua opera, tra i titoli menzionati, mi ha colpito già nel titolo: Paesaggio costituzione cemento. La battaglia per l’ambiente contro il degrado civile, vincitore del Premio Letterario Gambrinus nella Sezione Ecologia e Paesaggio.

Troppo bello per essere vero sarebbe una garanzia per la tutela di tutto il nostro Patrimonio Artistico che se valorizzato (soprattutto da chi ne capisce) sicuramente porterebbe una svolta Occupazionale di Rilievo in barba a chi forse vorrebbe un'Italia DIS-L-OKKUPATA.

E sì sarebbe davvero troppo bello....


giovedì 15 gennaio 2015

Locasi Sesto palazzo più grande al mondo (Quirinale). Massima Serietà

QUIRINALE 


CAUSA "ABBANDONO" DEL PRECEDENTE INQUILINO
LOCASI PER USO ESCLUSIVO E TRANSITORIO ( SETTE ANNI ), PRESTIGIOSSISIMO PALAZZO DI FINE 500 NEL PIENO CENTRO STORICO DI ROMA.

LO STESSO SI ESTENDE SU APPENA 110 MILA MQ CON ANNESSI GIARDINI E SCUDERIE, RISULTANDO IL SESTO PALAZZO PIU' GRANDE AL MONDO PER ESTENSIONE (20 VOLTE PIU' GRANDE DELLA CASA BIANCA DEGLI STATI UNITI D'AMERICA).

CERCASI PERSONE REFERENZIATE DELLA MASSIMA SERIETA' E PRESTIGIO AL PARI DELLO STESSO PALAZZO, NOBILE DI ANIMO CHE ABBIA A CUORE L'ITALIA, LA SUA COSTITUZIONE ED IL BENE ESCLUSIVO DEL POPOLO ITALIANO...

(FOTO WIKIPEDIA)

domenica 11 gennaio 2015

Une marée humaine contre la peur mondiale du terrorisme dans place del la République...

Rispolverando vecchi ricordi scolastici oggi il titolo del post non poteva che essere in Francese, perchè " Aujourd'hui le Monde est la France e in Francià oggi c'è il mondo ".

Il mondo della Pace e della Libertà è unito nel viso e nelle lacrime di persone di ogni origine, età e/o religione che vogliono dire il loro NO al Terrorismo, alla cultura dell'odio e della sopraffazione.

Oggi la francia piange le proprie vittime, cittadini sacrificati in nome delle Religioni che ancora oggi dividono e non uniscono, che uccidono e non perdonano....

Ammetto tutte le perplessità riguardo gli attentati, dopo che tanti servizi segreti avevano messo in guardia la Francia su possibili ed imminenti attentati, che nell'attentato al giornale Charlie Hebdo è deceduto anche l'Economista Bernard Maris noto per le sue critiche al sistema Bancario (Le banche creano denaro dal nulla) e del suicidio dell'Ispettore di Polizia che indagava sull'attentato al giornale Charle Hebdo proprio prima di chiudere il suo rapporto.

Mais ce n'est pas le moment d'en parler... (Non è ora il momento di parlarne)

Oggi quel che conta è che tutti siano uniti nell'affermare il diritto alla Vita e alla Libertà in tutte le sue forme:

NON CONDIVIDO LA TUA IDEA MA DAREI LA VITA PERCHE' TU LA POSSA ESPRIMERE...

I DO NOT AGREE WITH WHAT YOU HAVE TO SAY, BUT I'LL DEFEND TO THE DEATHYOUR RIGGHT TO SAY IT...

JE NE SUIS PAS D'ACCORD AVEC CE QUE VOUS DITES MAIS JE ME BATTRAI POUR QUE VOUS PUISSEZ LE DIRE...

NO ESTOY DE ACUERDO CON TUS IDEA PERO DEFENDERE' HASTA LA MUERTE TU DERECHO A EXPRESARLAS...

mercoledì 7 gennaio 2015

Sette Gennaio 2015 Parigi colpita a Sangue, oggi siamo tutti Parigini...

Questo, purtroppo, è il primo post di Pensiero Naturale del 2015 che sarebbe dovuto essere di tutt'altro tenore ancora ovattato dai luccichii delle festività trascorse, ma la realtà, oggi più tragica che mai, non conosce nessuna festività...

Ecco le famose cellule dormienti che, su ordine di chissà chi, sono entrate in Azione spargendo sangue sulla Capitale Francese: due uomini armati fino ai denti hanno fatto irruzione nella sede del giornale " Satirico " Charlie Hedbo " uccidendo dieci giornalisti e due Poliziotti mentre altre cinque persone sarebbero ferite in maniera grave.

Libertè, Egalitè e Fraternitè un motto antico di secoli che dovrebbe essere oggi più attuale che mai viene cancellato in pochi minuti di terrore.

Ma chi potrebbero essere questi Assassini ??? A ben vedere il video qui sotto e con un occhio di criticità, per la velocità, la praticità, la freddezza con cui hanno agito e in dettaglio l'aver raccolto qualcosa da terra prima di fuggire per non lasciare indizi sembrerebbe un commando di Militari e/o di persone che abbiano avuto un ottimo addestramento Militare e che forse abbiano anche operato in teatri vista la manualità con cui maneggiavano i famigerati kalashnikov...

Questo è ciò che è successo oggi in un tempo in cui le guerre di religione sembravano un ricordo storico del medioevo e che invece sembra non essersi mai estinto dal pensiero umano.

Uccidere per un Dio o in suo Nome è un qualcosa che sembrava ormai così lontano da un Occidente che, non è esente dall'Assassinio, in cui il terrorismo ha riempito la nostra storia soprattutto in questa nostra povera Italia, e in un Occidente in cui si uccide: per Potere, per Gelosia, per Denaro fino ad una semplice lite per un parcheggio.

Oggi piangiamo tutti, PERCHE' OGGI TUTTI SIAMO PARIGINI, l'aver colpito un Giornale è già di per sè un attacco alla Libertà ma che è aggravato dal sangue delle povere vittime colpevoli di nulla, scelte forse a caso senza conoscere le loro storie, i loro pensieri e/o la loro religione...
.
https://www.youtube.com/channel/UCa7dUYLCuFWM0adzuBSF5xw



Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)