Descrizione

UN PICCOLO SPACCATO DELLA NOSTRA SOCIETA' IN CONTINUA EVOLUZIONE, CON UN OCCHIO DI RIGUARDO AL RISPETTO DELLE PERSONE E ALLA NOSTRA MADRE TERRA...

seguimi

SEGUI E VOTA PENSIERO NATURALE SU :

Evasione Fiscale

ANCHE IL CITTADINO DEVE PARTECIPARE ALLA LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE RICHIEDI SEMPRE LO SCONTRINO E/O RICEVUTA FISCALE, E' UN TUO DIRITTO!!!

Lettori fissi

giovedì 31 gennaio 2013

Chiese e Moschee si trasformano diventando Green con Pannelli solari e Pale Eoliche

Anche i luoghi di Culto si stanno avvicinando alla Cultura del Verde e della tutela Ambientale.

Così cominciano a nascere in tutto il Mondo, superando le differenze di credo e avvicinandosi nella tutela dell'ambiente, nuove Chiese e Moschee Green, con pannelli solari, pale eoliche, riciclo delle acque piovane e risparmio energetico.

Tra gli esempi più famosi ci sono la Chiesa di Saint Leger in Alsazia, a Milano la prima Chiesa Valdese Green d'Italia ed a Dubai la prima Moschea Ecosostenibile al Mondo.

Forse sono ben poche per ora, ma la speranza è che queste iniziative vengano copiate ed apprezzate in tante altre parti affinchè anche la Fede, qualunque essa sia, possa accarezzare l'idea che la difesa della natura e del nostro pianeta sia un Dovere anche per i Credenti.

Chissà se tutti assieme possiamo ricostruire il nostro Giardino dell'Eden...






mercoledì 30 gennaio 2013

Una Brutta trasmissione a favore delle trivelle in Italia a caccia di Petrolio ( Zapping duepuntozero Radio Uno )...

Una brutta trasmissione Radio, senza Parole...

Come a molti accade a volte girando la manopola dello stereo capita di trovare una trasmissione che non si era mai ascoltata, e così oggi è successo.

La trasmissione in questione è Zapping duepuntozero  di Radio Uno, un miscuglio di tante cose, ma giustamente i gusti non sono tutti uguali...

Comunque, venendo al punto, ad un certo momento il Tema principale della trasmissione sono diventate le TRIVELLE PETROLIFERE in cui la domanda principale era cercare di scoprire per quale assurdo motivo in ITALIA non si potesse Trivellare e che cosa stiamo perdendo in termini economici per non voler bucherellare la Nostra Bella ITALIA volendo così  far apparire la trivellazione del suolo come una manna dal cielo, che frutta soldi senza fatica...

Presente il Dott. Tabarelli (Presidente di Nonisma Energie) che, a suo modo, con una credo certa compiacenza del  presentatore, cercava di far apparire bellissimo il Petrolio, stimando un valore di 100 miliardi di Euro il valore del petrolio Italiano, che le nostre fantastiche Imprese potrebbero tirare fuori l'oro nero in tutta sicurezza, un bel piattino di Royalties, con l'assunzione di 20.000 posti lavoro, ecc...

Ecco, spero, un ragionato NO ALLE TRIVELLE e sul loro rischio AMBIENTALE:

1) Se nel sottosuolo ci sarebbero, secondo loro, 100 Miliardi di petrolio, in SUPERFICIE ci sono almeno 10000 miliardi di valore in turismo, accoglienza e bellezze naturali che se sapute sfruttare altro che 1% di Pil- giusto per essere un paese civile e moderno.

2) Le imprese fantastiche che il Tabarelli canta che fanno cose così tanto straordinarie saranno migliori della British Petroleum che ha distrutto un ecosistema come quello del golfo del Messico ??? E le infrastrutture che dovrebbero costruire nel Sud Italia chi le porterebbe a termine e con che sicurezza ??? Forse gli stessi della Cinquantennale SALERNO-REGGIO CALABRIA...

3) Che l'unica telefonata STRANAMENTE è di una persona che parla esclusivamente di Royalties ( SOLDI solamente SOLDI ) ??? 

4) I fantomatici 20.000 posti di potrebbero essere un mezzo per che cosa ??? Forse come i 20 Mila impiegati nell' ILVA di TARANTO??? Quando un sano turismo, con promozione e innovazione porterebbero almeno 100.000 posti di lavoro (non dico 1 Milione per non sembrare ILLO). 

5) Anche qui in Italia non sono mancati casi di Maree Nere, tipo in Sardegna a due passi dal Parco Nazionale dell'Asinara dove l'Eni, strano, vorrebbe o già sta facendo, impiantare il più grande Deposito Costiero Di Idrocarburi... 

6) Poi in Trasmissione nessun riferimento ad energie alternative e/o ammodernamento delle reti, solo TRIVELLE, che, giusto per ricordare, minacciano i Fondali delle Isole Tremiti... 

Il concetto reale che ancora non si vuol capire è che non si deve svendere il proprio territorio, ma, non finirò mai di ripeterlo: L'UNICO VERO PETROLIO ITALIANO E' IL SUO PATRIMONIO STORICO, ARTISTICO CULTURALE E NATURALE... Altro che trivelle!!! 

lunedì 28 gennaio 2013

I Gorilla di Montagna minacciati dall'Industria Petrolifera...

Il WWF lancia l'allarme per la sopravvivenza degli ultimi esemplari di Gorilla di Montagna e chiede aiuto anche all'Europa affinchè questi occhi quasi Umani non si chiudano per sempre nell'oblio dell'estinzione..

Dopo che sia il Bracconaggio e la deforestazione (legale ed illegale), hanno ridotto del 75% il loro numero - attualmente ne sono rimasti meno di 900 esemplari - ora ad aggravare la situazione ci sarà anche l'Industria Petrolifera che ha acquisito le concessioni per la ricerca del PETROLIO su oltre l'85% del Parco del Virunga dove sopravvivono questi splendidi Animali...

Una catastrofe che si abbatterà inesorabile su tutto il territorio del Parco e che metterà in serio pericolo tutto l'ecosistema che garantisce una nicchia ecologica non solo per i Gorilla di Montagna ma anche per molte altre specie animali e vegetali.

Non bastavano i gravi danni che il Petrolio sta affliggendo a tutto l'ambiente sia con le sue emissioni che con i suoi disastri ambientali ( vedi il Golfo del Messico ), ma ora sarà anche responsabile di un vero e proprio Omicidio Culturale e Naturale di un ambiente finora protetto e dei suoi splendidi Abitanti.

Rif: www.ansa.it Sos-gorilla-montagna-rimasti-solo-880-esemplari_8153933.html
Rif:www.greenreport.it WWF chiama Europa per Gorilla di Montagna



sabato 26 gennaio 2013

Il Delfino Malato Adottato dalle Balene...

Alcuni Biologi Marini mentre erano al largo delle Azorre hanno scoperto questa incredibile interazione Affettiva tra un gruppo di Balene ed un Delfino affetto da una deformazione sulla Spina Dorsale.

Non è la prima volta che in Natura specie diverse di Animali abbiano avuto questo tipo di relazioni, ma è raro, se non caso unico, osservarlo nel Mare.

Come sempre la Natura rappresenta un modello di paragone a cui l'uomo nel bene dovrebbe rapportarsi e rappresentarsi, in ambienti ostili o competitivi, anche sul piano alimentare, specie diverse stringono incredibili relazioni affettive, mentre gli uomini sono continuamente in lotta tra loro, per differenze di credo, colore della pelle, caste sociali, idee o aspirazioni, nella convinzione di essere il migliore, l'eletto, rispetto agli altri...

Come in Natura gli Animali riescono a superare le loro differenze, perchè non riusciamo noi a superare i nostri pregiudizi ???

giovedì 24 gennaio 2013

Pensiero Naturale del giorno: cosa è la Scuola ???

SE SI PERDONO I RAGAZZI PIU' DIFFICILI LA SCUOLA NON E' PIU' SCUOLA.

E' UN OSPEDALE CHE CURA I SANI E RESPINGE I MALATI....

Don Milani

mercoledì 23 gennaio 2013

Pensiero Naturale del giorno: un uomo di successo ???

NON CERCARE DI DIVENTARE UN UOMO DI SUCCESSO, MA PIUTTOSTO UN UOMO DI VALORE

Albert Einstein

Try not to become a man of success but rather to become a man of value

N'essayez pas de devenir un homme qui a du succès. Essayez de devenir un homme qui a de la valeur

No trates de convertirte en un hombre de éxito, procura ser un hombre de valores


Point of no Return: Rapporto di Greenpeace sul clima

Punto di non Ritorno, questo è il chiaro Titolo con cui Greenpeace ha nominato il suo Rapporto sui Pericoli che deriverebbero da ben 14 progetti di sfruttamento delle fonti fossili in tutto il mondo e sulle implicazioni sul clima che verrebbe così Gravemente Alterato, toccando il cosiddetto Punto di non Ritorno.

Secondo Greenpeace se questi progetti di Estrazione di Carbone, Petrolio e Gas verranno portati a termine si arriverà ad emettere un'ulteriore altissima quantità di Gas Serra e di sostanze inquinanti.

Tale elevata concentrazione porterebbe l'intero pianeta a Gravissimi Cambiamenti Climatici con i loro conseguenti Effetti Distruttivi e Devastazioni.

Siamo ancora in tempo per salvare il pianeta e per salvare noi stessi dalle scelte sbagliate che Governi e Multinazionali dicono di fare per il bene dell'uomo, ma che in realtà ingrassano le loro Tasche e impongono il proprio Potere sull'intera Umanità...

Rif: www.greenpeace.org Come distruggere il clima
/www.greenme.it 14 progetti che distruggeranno il clima

L'Inquinamento ti rende anche Infelice...

Dopo i tanti studi sugli effetti negativi che l'inquinamento ha sull'uomo sulla sua vita e sul suo corpo, ora una nuova ricerca ha trovato una correlazione tra Inquinamento ed Infelicità.

Questa ricerca basata su 14 Stati Europei, dopo aver intrecciato ed analizzato i diversi dati, sono arrivati alla conclusione secondo cui maggiorè è l'inquinamento a cui è sottoposta la popolazione e maggiore sarà il livello di infelicità della stessa.

Non solo, quasi fosse un cane che si morde la sua stessa coda, si viene ad instaurare un circolo vizioso, i cittadini maggiormente infelici sarebbero quelli che tendenzialmente inquinerebbero di più.
  
Pertanto un'Ambiente più pulito è un portatore Sano di Felicità che mai nessuna Pillola potrà mai eguagliare.

Rif: www.greenstyle.it

lunedì 21 gennaio 2013

Tutti alla Locanda dei Girasoli.... Tra i più bei Girasoli di Roma

La "Locanda dei Girasoli" è un Ristorante molto caratteristico che si trova nella nostra bellissima Capitale, Roma, la cui particolarità è di essere Gestito da Ragazzi affetti dalla SINDROME DI DOWN.

Come tanti altri, anche questo locale a causa della Crisi, si trova costretto a fare i conti con la minaccia del Fallimento e della conseguente chiusura.

Non si chiedono Soldi o Donazioni, ma di dare la possibilità a questi ragazzi di lavorare e di continuare questa splendida esperienza che spero venga copiata in tante altre Città d'ITALIA.

Come possiamo Aiutarli allora ???

Nel modo più semplice possibile: Ordinando una bella e saporita Pizza al tavolo.

Pensiero Naturale, come tanti altri nel Web, raccoglie l'invito a non far fallire questa Avventura Sociale e di integrazione per questi ragazzi.

E quindi mi rivolgo ai Romani e non solo:

" DAJE ROMANI, FATE VEDE' QUANTO E' BELLO E GRANDE ER CORE VOSTRO. DAMOSE TUTTI DA FA' "

LA LOCANDA DEI GIRASOLI Via dei Sulpici 117/H ROMA 
 info@lalocandadeigirasoli.it

Ps: Ringrazio il Cavaliere del WebRosa e tanti altri per il loro contributo nel far girare l'appello.


 


domenica 20 gennaio 2013

Pensiero Naturale del giorno: il Consumismo e le Persone

NEI PAESI RICCHI IL CONSUMO CONSISTE IN PERSONE CHE SPENDONO SOLDI CHE NON HANNO, PER COMPRARE BENI CHE NON VOGLIONO, PER IMPRESSIONARE PERSONE CHE NON AMANO...

Joachim Spangeberg

sabato 19 gennaio 2013

Siccità: secondo la NASA l’Amazzonia è seriamente minacciata



Siccità a distanza di 5-10 anni ripetute nel tempo stanno minando seriamente la vegetazione della Foresta Amazzonica e i suoi ecosistemi: lo sostengono gli scienziati della NASA

 E’ la NASA stavolta a lanciare l’allarme sulla Foresta Amazzonica. Dimostrando con i rilevamenti satellitari che una parte della foresta grande come la California, continua a soffrire di una siccità che è iniziata nel 2005. Combinata con la siccità di altre zone questa sembra confermare che la Foresta Amazzonica stia subendo il più grande degrado mai registrato finora a causa dei cambiamenti climatici....

I dati raccolti dagli scienziati di Pasadena riguardano  il periodo che va dal 2000 al 2009. Sono stati rilevati la piovosità, l’umidità e lo stato della copertura forestale.
Gli scienziati hanno scoperto che durante l’estate del 2005, più di 70 milioni di ettari di foreste antiche e incontaminate,  nel sud-ovest dell’Amazzonia, hanno sperimentato una grave siccità. Questa ha causato cambiamenti nella struttura della foresta che sono stati rilevati dal satellite.... 

Le siccità degli ultimi dieci anni  non hanno precedenti nell’ultimo secolo. In più, oltre alle grandi siccità del 2005 e del 2010, le aree dell’Amazzonia hanno subito altre micro siccità. Dal 1970 al 1998 le precipitazioni sono diminuite del 3,2 per cento. Dal 1995 al 2005 la disponibilità d’acqua per le piante è notevolmente diminuita. Questa situazione, unita alle due grandi siccità, stanno minando seriamente una porzione della Foresta Amazzonica.

Tratto dall'Articolo di GaiaNews che vi consiglio di leggere interamente cliccando sul Link:  Siccità: secondo la NASA l’Amazzonia è seriamente minacciata  

Pensiero Naturale del giorno: Ci sono momenti in cui...

CI SONO MOMENTI IN CUI LA VITA SEPARA DUE PERSONE SOLO PERCHE' CAPISCANO QUANTO L'UNA SIA IMPORTANTE PER L'ALTRA...

Paulo Coelho

venerdì 18 gennaio 2013

Pensiero Naturale del giorno: come l'ape così il saggio...

COME L'APE RACCOGLIE IL SUCCO DEI FIORI SENZA DANNEGGIARNE COLORE E PROFUMO, COSI' IL SAGGIO DIMORI NEL MONDO...

Siddhartha Buddha

As a bee gathers honey from the flower without injuring its color or fragrance, even so the sage goes on his alms-round in the village...

Que le sage vive en son village comme l'abeille recueille le nectar: sans abîmer la fleur dans sa couleur et dans son parfum

Así como la abeja liba en la flor, sin dañar su color y esencia, y luego se aleja, llevándose únicamente la miel, así el sabio pasa por esta existencia

Morire per aver rinunciato al Trapianto:" Lascio il mio Posto a chi ha famiglia "...

Sacrificare se stessi per gli altri... 

Parole che oggi sembrano vuote, nulle, eppure c'è chi ancora, nonostante tutto, ha dato a queste parole un valore, quello della Vita stessa.

Questa è la storia di Walter, un Uomo semplice, dalla vita semplice, vissuto nella solitudine della Pastorizia delle montagne, tra il Cielo e la Terra, tra le Piante e gli Animali, e forse proprio questa vita, non certo agiata secondo i nostri canoni, lo ha reso immensamente ricco: ricco di poter ammirare, respirare, toccare ciò che la Natura ci ha consegnato e che invece non riusciamo più apprezzare.

Walter (68 anni) aveva bisogno del trapianto di un rene e, come chiunque nella sua condizione, era sottoposto a continua Dialisi nell'attesa dell'intervento...

Ma quell'intervento Walter non lo fa, le sue parole ed i suoi pensieri sono chiari come il cielo delle sue montagne: LASCIARE IL SUO POSTO NELLA LISTA DEI TRAPIANTI A CHI HA PIU' BISOGNO, A CHI E' PIU' GIOVANE, A CHI HA FAMIGLIA O BAMBINI PICCOLI...

Walter ora non c'è più, il suo cuore ha smesso di battere, ma il suo gesto ha commosso chiunque è venuto a conoscenza della sua storia e della sua scelta ; dopo i funerali la salma è stata accolta nel Cimitero degli Alpini di Varzo, perchè Walter è stato fino in fondo un Alpino,una Penna Nera con le sue regole ed il suo Tricolore.

Walter Bevilacqua nella vita un uomo semplice, nel cuore un Grande EROE.

RIF: www.nanopress.it

ITALIANS Il ballo dello Spread.

Se lo spread sale...

..https://www.youtube.com/user/MafaRec?feature=watch

giovedì 17 gennaio 2013

Pensiero Naturale del giorno: Il tempo dell'inganno ( G. Orwell ).

NEL TEMPO DELL'INGANNO UNIVERSALE DIRE LA VERITA' E' UN ATTO RIVOLUZIONARIO...

George Orwell

 In a time of universal deceit, telling the truth is a revolutionary act...

Dans un monde de mensonge universel, dire la vérité est un acte révolutionnaire...

En una época de engaño universal, decir la verdad es un acto revolucionario...

Sognando la California...

Perchè in fondo ognuno cerca la sua California...

.. https://www.youtube.com/user/antonellamir?feature=watch

mercoledì 16 gennaio 2013

Inquinamento, Fiume Olona e l'acqua che frigge...

L'Olona è un nostro fiume, un fiume Italiano che scorre per i suoi 70 km circa interamente in Lombardia, attraversando il Parco Regionale del Campo dei Fiori.

Oltre che attraversare la Lombardia l'Olona ha attraversato la Storia dall'età del Bronzo, con molti ritrovamenti, fino a giungere al 1600 circa, in cui i suoi Mulini erano simbolo stesso del fiume, della sua ricchezza e della purezza delle sue acque...

Ma come elemento naturale non poteva passare indenne al dramma dell'inquinamento tanto che tornò agli onori della cronaca a causa dell'alto livello di inquinamento raggiunto, tanto da essere stato considerato uno dei fiumi più inquinati d'Italia:
 

" Una enorme crisi ambientale iniziò quando cessò lo sfruttamento della forza idraulica del fiume e l'Olona divenne un facile sversatoio dei residui e dei liquami derivati dalle diverse produzioni, in particolare tessili, conciarie e cartarie. Nel periodo di massimo tasso di inquinamento, le acque dell'Olona apparivano colorate dagli scarichi delle tintorie e con una spessa schiuma bianca sulla superficie, ed il colore mutava giornalmente a seconda delle industrie che vi scaricavano. Ancora oggi raccoglie scarichi civili ed industriali malgrado già dagli anni ottanta sia in atto un'azione di bonifica con la costruzione di depuratori " ( Tratto da Wikipedia ).

Ma oggi come è la situazione ??? Questo ho trovato e non è certo incoraggiante...

.. https://www.youtube.com/user/valesax87?feature=watch

Se per Procuratore di Bergamo le Donne sono l'anello debole e non dovrebbero uscire sole...





ITALIA UN PAESE PER DONNE ???





Purtroppo le cronache di questi ultimi ANNI sono spesso piene di ATTI DI VIOLENZA contro le donne, sia da Familiari che da Estranei.

Non ultimo è il caso di Bergamo dove una ventenne, probabilmente in stato interessante, è stata brutalmente VIOLENTATA presumibilmente da un Kosovaro che risiede stabilmente in Italia da diversi anni (dico presumibilmente in quanto finchè non esiste una sentenza di condanna si è considerati Innocenti ).

L'avvio delle indagini, gli arresti domiciliari per il Kosovaro e per chiudere il cerchio le sempre presunte parole del Procuratore di Bergamo secondo cui le Donne sono un ANELLO DEBOLE della Società e che NON DOVREBBERO USCIRE SOLE...

Cosa altro si potrebbe sempre PRESUMIBILMENTE dire ???

Che forse sono loro a Provocare e che quindi se la vanno a Cercare???

Che dovrebbero uscire accompagnate e caso mai con la Giustificazione e/o autorizzazione ???

Mah...

Giusto per rimarcare le incompresibili scenette del nostro paese riguardo il Gentil Sesso "Debole", esiste una bella legge che dichiara INAMMISSIBILE QUALSIASI MUTILAZIONE MENOMAZIONE AGLI ORGANI GENITALI FEMMINILI, comunemente conosciuta come INFIBULAZIONE...

Eppure una SENTENZA ha recentemento assolto i responsabili dell'infibulazione di due BAMBINE...

Ora mi chiedo a cosa servono tutte quegli Spot Pubblicitari, quelle Commissioni sulla Parità dei diritti tra Uomini e Donne, tutte quelle incomprensibili leggi che tutto condannano e tutto Assolvono.

Eh Si, QUESTO NON E' UN PIU' UN PAESE PER DONNE...

RIF: www.articolotre.com , http://27esimaora.corriere.it

martedì 15 gennaio 2013

Un pensiero per gli Anziani ridotti alla Povertà da questa Infame Crisi...

E' ovvio che non ci sono solamente loro a soffrire questa crisi, ma come non pensare a chi ha superato la Terza Età e dopo una vita di lavoro, ora che era il momento di Godere in santa pace, non un vitalizio o un benefit, ma la propria Pensione, Pagata con i Propri soldi, proprio ora si ritrova a dover soffrire Nuovamente, come nel dopo guerra.

Proprio ora che le forze non ci sono più, con la pensione dimezzata dal Passagio dalla lira all'Euro, costretti a vivere/sopravvivere con nuovi sacrifici, al freddo delle proprie case, visto che l'IMU si è letteralmente mangiata la bolletta del Gas, e quindi per risparmiare costretti a tenere spenti i riscaldamenti.

Questi nostri poveri Nonni che forse ancora adesso si tolgono il pane dalla propria bocca per aiutare i Figli ed i Nipoti...

Quelle Mani così semplici che hanno costruito l'ITALIA, ora vittime di questo stesso Paese che continua a farfugliare aiuti IMMAGINARI e soluzioni da Mago Merlino...


Scusate lo sfogo, ma quale stato democratico e civile può permettersi di trattare così gli anziani ??? Non dovrebbe farlo NESSUNO !!!





lunedì 14 gennaio 2013

La Musica come strumento di Legalità: Suoniamole alle Mafie...

Anche la Musica come strumento per combattere le Mafie che, con il loro malaffare e la sua opprimente presenza, continua a Dissanguare la Società Civile.

Certo solo la Musica non può bastare, ma come simbolo di libertà, di unione e fratellanza certamente può essere uno strumento con cui poter Scardinare il pensiero di sottomissione Mafioso che affligge il nostro paese.

Una musica che possa aiutare a far riflettere sul vero significato di Mafia, di Omicidio, Usura, Omertà, Droga, Pizzo e quant'altro queste organizzazioni criminali rappresentino, cancellando la stupida Idea del Bel Mafioso Tenebroso rappresentata dall'altrettanto stupida Cinematografia che vuol rendere bello ciò che non lo è...

Il 23 Gennaio vedrà la luce MUSICA CONTRO LE MAFIE, composto da un libro ed un CD dove 60 Artisti Italiani canteranno il loro NO ALLA MAFIA.

Tra i nomi di maggior rilevo ci sono Finardi, Roy Paci, Cammeriere, Paolo belli, ecc ecc

I proventi della vendita verranno devoluti all'Associazione LIBERA già da anni simbolo della lotta e del riscatto delle Terre Affrante dal Tumore della Mafia.

Ogniuno per la propria parte può cambiare questo mondo.

Rif:www.cittanuova.it.

sabato 12 gennaio 2013

Pechino da Apocalisse: Cielo e Sole oscurati da Nube Tossica.

Immaginare una città come Pechino è quasi impensabile per molti di noi, con i suoi 16,000 Kmq (la città più grande del Mondo ) ed una popolazione che ha stabilmente superato i 18 Milioni di Abitanti.


Una vera e propria " Città Stato " che, come tutta la Nazione Cinese, è in continuo Sviluppo Industriale.

Ma questa continua corsa allo Sviluppo ha un prezzo ben salato da pagare; oltre al "Non riguardo" della tutela dei lavoratori cinesi e dei loro salari, l'ambiente viene continuamente " Bombardato " dall'Inquinamento che lentamente è riuscito ad oscurare persino la luce del Sole ed a cancellare il colore del cielo rendendolo grigio.


Sembra di leggere uno dei tanti libri Post-Apocalittici in cui l'umanità, dopo una guerra, disastro ambientale o nucleare si sveglia in un mondo desertificato, dall'aria irrespirabile in cui l'Umanità è costretta non a vivere, ma a sopravvivere, come ratti, in bui Condotti bevendo acqua maleodorante e inquinata.

IN NOME DEL PROGRESSO VOI ACCETTERESTE TUTTO QUESTO ???
VENDERESTE IL VOSTRO CIELO, LA LUCE ED IL CALORE DEL SOLE ??? 
VENDERESTE LA GIOIA DI GIOCARE CON I VOSTRI FIGLI ALL'ARIA APERTA ???

IO NO, IO NON VENDO LA MIA TERRA!!!

Pensiero Naturale del giorno: Mente e Libri...


I LIBRI E LA MENTE FUNZIONANO SOLO SE SONO APERTI...

James Dewar


venerdì 11 gennaio 2013

Ricordando Mariangela Melato...



Oggi ci ha lasciato una Grande Interprete ed Artista Italiana, Mariangela Melato.




Figlia di una Milano del dopo guerra che aveva già in se i semi dell' Esplosione Economica del paese, città simbolo della ripresa Italiana, Mariangela ne è stata una forte rappresentate con il suo sguardo e la sua voce graffiante.

Il suo volto e la sua caratteristica voce hanno accompagnato gli Italiani nel percorso di Rinascita, di Lotta Sociale e simbolo cinematografico dell'Emancipazione femminile.

Oltre ad essere stata una grande attrice nel mondo del cinema, è stata anche una grande interprete di Teatro, dedicando alla nostra Cultura Teatrale passione e sentimento che solo una donna come lei poteva trasmettere.

Sarebbe stato forse più giusto omaggiarla con un video su uno dei suoi innumerevoli film ( come ad es. La Poliziotta o Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare di agosto ), ma ho preferito ricordarla semplicemente con i suoi occhi ed un suo sorriso in una fotografia e ascoltare la sua voce sui versi di una Poesia di Alda Merini...

CIAO MARIANGELA

.. www.youtube.com/channel/manoloTrinci

giovedì 10 gennaio 2013

Pensiero Naturale del giorno: spalle alla Televisione...

TROVO LA TELEVISIONE MOLTO ISTRUTTIVA...

OGNI VOLTA CHE QUALCUNO METTE IN FUNZIONE L'APPARECCHIO, ME NE VADO IN UN'ALTRA STANZA A LEGGERE UN LIBRO !!!

Groucho Marx

Bracconieri fanno Strage di Elefanti a Colpi di Kalashnikov

Potrebbe essere paragonata ad una vile ESECUZIONE la sorte di ben 12 Elefanti trucidati a colpi di Kalashnikov all'interno del Parco Naturale di Tsavo...

E tutto questo per il solito ed avido essere umano che per potersi sentire Grande e Potente non può rinunciare all'AVORIO che questi splendidi animali hanno la condanna di produrre.

Ma come meravigliarsi se continuiamo a sfruttare noi Stessi, con le nostre false GUERRE, con chi propone l'odio, per chi costringe Uomini, con salari da fame, a vivere e lavorare in profonde Miniere alla ricerca di Oro e metalli preziosi, se per il sempre più amato Dio Danaro si uccide il proprio fratello o genitore, se nel mondo ancora esistono mercanti di schiavi, ecc ecc

E dopo tutto questo come meravigliarsi delle condizioni di come sfruttiamo l'intero pianeta e di come sterminiamo i suoi abitanti animali...

E' un continuo genocidio verso l'uomo stesso e tutto il nostro ecosistema, di cui continuiamo a non capire di farne interamente parte.

Ci sentiamo DEI, immortali, degni di poter fare tutto quello che ci pare come PADRONI incontrastati, schiavisti verso qualunque cosa o essere, ma DEI non siamo...

Presto purtroppo anche gli Elefanti, come altre migliaia di specie Animali spariranno da questo pianeta ma nessuna condanna arriverà per i loro Carnefici: L'UOMO.

Etichette

Abruzzo (5) Acqua (38) Adriano Celentano (2) alberto sordi (3) Alda Merini (3) Alieni (3) Alpini (1) Amazzonia (8) Ambiente (184) Amore (28) Animali (79) Antonello Venditti (1) Anziani (6) Api (1) Art. 18 (9) Arte (11) attentato (26) Auguri (35) Australia (1) Autunno (2) Bambini Scomparsi (10) Banche (4) Battiato (1) Bellissima Italia (42) Benedetto XVI (1) Beppe Grillo (8) Bismarck (2) blog (234) Bocelli (1) Bolzano (1) Borsellino (3) Boston (1) Branduardi (1) Brasile (1) Caccia (25) Calabria (14) Calcio (5) Camorra (23) Campania (4) Canada (1) Cane (1) Carabinieri (7) cartoni animati (2) Chiesa (12) cibo biologico (8) Cicogna (3) Cile (1) Cina. (7) Claudio Villa (1) Colombia (1) Corpo Forestale (9) Costituzione Italiana (33) croce (20) Cronaca (3) Cultura (16) Danimarca (1) De andrè (2) Delfini (1) Discariche (10) Domenica (5) Don Camillo e Peppone (3) Droga (8) economia (76) Emilia Romagna (7) emozioni (108) energia (25) Enpa (4) esercito (18) Estate (9) estinzione (22) Europa (38) Europa schengen  Danimarca (1) Europa schengen (2) Falcone (1) Famiglia (2) Farfalle (2) Ferragosto (6) festa della mamma (2) film (9) Finanza (2) firenze (6) Fiumi (4) Foibe (2) Fotografie (3) Francesco I (5) Francia (9) Fulvio Frisone (1) Gatti (4) Genova (4) Germania (8) Gesù (6) Gheddafi (8) Giappone (12) Giorgio Gaber (1) Giovanni Paolo II (5) Gratis (1) Grecia (6) Greenpeace (2) Guardia di Finanza (15) guerra (31) Halloween (1) Henry Ford (1) Huxley (1) i racconti della rete (5) imu (5) India (1) Inghilterra (8) Inghilterra. (9) Internet (2) Irlanda (1) Italia (236) Ivano Fossati (1) Jacques Prèvert (1) Japan (5) Jean Debruynne (1) Kahlil Gibran (10) lavoro (24) Legambiente (16) Libia (8) libri (11) Lipu (11) litfiba (1) Livorno (1) Lucio Dalla (1) Luna (4) mafia (31) Mango (1) Marche (2) mare (51) Mariangela Melato (1) Marina Militare (3) Marte (3) medicina (16) Melissa Bassi (1) Merkel (1) Messico (3) Metallica (2) Milano (9) militari (22) Mina (1) miracolo (9) Mostre (2) Music for children (6) musica (65) Napoli (6) Nasa (3) Natale (15) Navi (1) Nazismo (4) Ndrangheta (22) Nigeria (1) nil difficile volenti (59) Nino Manfredi (1) No China (2) no nucleare (31) Non mi piace (62) Novembre (3) Olimpiadi (4) Orso (6) Osama Bin Laden (1) oslo (1) pasqua (4) Pensieri (4) Pensiero Naturale del giorno (193) Piante (28) Piemonte (2) Pino Daniele (1) pizzica (1) poesie (32) Politica (50) Polizia. (20) Pompei (2) precariato (16) Primavera (1) prostituzione (6) psicoland (66) Puffi (1) Puglia (15) racconti (11) Razzismo (8) referendum (6) Religione. (25) resurrezione (2) Riccardo Cocciante (2) Ricerca (16) Rino Gaetano (4) Rita Levi-Montalcini (2) Roberto Benigni (1) Robin Hood (1) Roma (47) Rossella Urru (4) Salute (36) Salute. Inquinamento (51) salvatela (11) San Francesco d'Assisi (5) Sandra Savaglio (1) Sandro Pertini (1) Sanità Italiana (7) Sardegna (10) Scuola (16) Si può fare (11) Sicilia (17) sogno (17) solidarietà (22) Spagna (2) Sport (7) Stati Uniti (23) storia (29) Strage (35) Svezia (1) tartarughe (3) Televisione (11) tempi moderni (109) Terremoto (4) tonni (2) Torino (1) Totò (1) Trieste (2) Trilussa (2) Turismo (18) Uccelli (10) Ucraina (1) Udine (2) Umbria (2) Unione Europea (28) uomini e donne di valore (33) Van De Sfroos (1) Venezia (4) vergogna (82) Video (2) Violenza (48) WEB (2) William Shakespeare (2) WWF (13) zombie (2)